Giovanni Pascoli nello specchio delle sue carte
home » L'archivio » Consulta l'archivio » dettagli scheda
Sono presenti 5 immagini
icona apri versione zoom

successiva »
icona apri versione zoom

successiva »

Titolo attribuito: "Pace!": abbozzi

Fasi intermedie di titolazione: Pace (Il titolo compare in uno dei manoscritti, vedi n. 1) / Inno alla pace (Il titolo compare in uno dei manoscritti, vedi n. 1)

Titoli testi contenuti: Gladstone

appunti e note; testi poetici ed epigrafi (manoscritti, bozze, edizioni a stampa), [ante 1899], cc. 3 mss. numerate da 8 a 12; carte sciolte, Tipo di numerazione: paginazione; presenza di disegno

Contenuto: "Pace", scritta da Pascoli dopo i moti popolari di Milano del maggio 1898 repressi nel sangue dal generale Bava Beccaris, apparve sul «Marzocco» del 5 giugno 1898 e fu successivamente riproposta nella prima edizione di "Odi e inni" (1906).

Il plico contiene:
- nn. 1-2: Abbozzi
- nn. 3-5: Abbozzi di "Pace" e de "La quercia di Hawarden", sotto il titolo "Gladstone"

Vedi anche:
La quercia d'Hawarden, "La quercia d'Hawarden": materiale preparatorio e edizione a stampa, G_055-1_014_002

Segnatura: G.55.4.2

Gerarchia: Archivio Pascoli » Giovanni Pascoli » Poesie » 55. Odi e Inni » 55.4. La cutrettola Pace! Alle Kursisthki L'ederella La favola del disarmo

Bibliografia:
Pascoli, Giovanni, Poesie. 3: Odi e Inni, a cura di Francesca Latini, Torino: UTET, 2008, 488 p., (Classici italiani)., 243-251


Autore della scheda: Sara Moscardini
Data ultima revisione: 15/01/2014