Giovanni Pascoli nello specchio delle sue carte
home » L'archivio » Consulta l'archivio » dettagli scheda
È presente 1 immagine
icona apri versione zoom

icona apri versione zoom


Titolo attribuito: "Sera": edizione a stampa

Titolo originale: Di sera

testi poetici ed epigrafi (manoscritti, bozze, edizioni a stampa); ritagli di giornale, [9 settembre 1886], c. 1 a stampa numerata 2; carte sciolte, Tipo di numerazione: cartulazione

Contenuto: "Sera" è databile tra il 1885 e il luglio 1886, mese in cui Pascoli inviò il sonetto al Ferrari per pubblicarlo.

Il documento comprende un ritaglio di giornale («La farfalla», 9 settembre 1886) con la prima edizione a stampa di "Sera"

Vedi anche:
Quaderno con trascrizioni di poesie, G_082-1_004_007

Segnatura: G.58.11.2

Gerarchia: Archivio Pascoli » Giovanni Pascoli » Poesie » 58. Poesie varie » 58.11. A Severino Ferrari Sera Stella Diana Echi di cavalleria Il canto dell'usignolo Alba La mirabile visione

Bibliografia:
Pascoli, Giovanni, Poesie e prose scelte, progetto editoriale, introduzioni e commento di Cesare Garboli, Milano: A. Mondadori, 2002, 2 v, (I meridiani)., 552-555


Autore della scheda: Sara Moscardini
Data ultima revisione: 21/08/2013