Giovanni Pascoli nello specchio delle sue carte
home » L'archivio » Consulta l'archivio » dettagli scheda
Sono presenti 2 immagini
icona apri versione zoom

successiva »
icona apri versione zoom

successiva »

Titolo attribuito: "Fanciullo mendico": materiale preparatorio e edizione a stampa

appunti e note; testi poetici ed epigrafi (manoscritti, bozze, edizioni a stampa); ritagli di giornale, [ante 26 marzo 1899], cc. 2 a stampa numerate da 8 a 9; carte sciolte, Tipo di numerazione: cartulazione

Contenuto: "Fanciullo mendico", originariamente edita da Bemporad sul numero unico «Luce intellettual piena d'amore» (s.a.), venne ripubblicata su «Roma letteraria» (25 marzo 1899) e raccolta nella prima edizione dei "Canti di Castelvecchio" (1903).

Il plico contiene:
- n. 1: Bozza di stampa con correzioni manoscritte e istruzioni per la tipografia tracciate a matita rossa
- n. 2: Ritaglio di giornale con l'edizione a stampa («Roma letteraria», 25 marzo 1899)

Segnatura: G.53.11.5

Gerarchia: Archivio Pascoli » Giovanni Pascoli » Poesie » 53. I canti di Castelvecchio » 53.11. La canzone della granata Il sole e la lucerna Il fringuello cieco La squilletta di Caprona Il fanciullo mendico Ov'è? Casa mia

Bibliografia:
Pascoli, Giovanni, Canti di Castelvecchio, a cura di Nadia Ebani, Scandicci: La Nuova Italia, 2001, 2 v., 290


Autore della scheda: Sara Moscardini
Data ultima revisione: 19/12/2013