Giovanni Pascoli nello specchio delle sue carte
home » Strumenti » I Percorsi » Giovanni Pascoli fotografo » Istantanee di famiglia e foto sequenze

Giovanni Pascoli fotografo

Istantanee di famiglia e foto sequenze

Molte sono le foto di Mariù, la sorella che visse con Pascoli per tutta la vita. Foto di di Maria da giovane, di Maria con la sorella Ida, di Maria fotografata a Castelvecchio, spesso vicino al fratello o nello stesso punto dove un attimo più tardi sarebbe stato ritratto anche il poeta, come quando viene fotografata accanto ad un albero che apparirà anche in un'immagine di Pascoli che imbraccia l'“hammerless gun” (“Un hammerless! Sapete?/ che non ha cani: a triplice chiusura...”).

Un membro molto importante della famiglia Pascoli, e quindi molto presente nelle foto, è Gulì, forse il cane più fotografato negli anni a cavallo tra Ottocento e Novecento!

Osservando i particolari più minuti del paesaggio e dei soggetti (a partire dai loro vestiti) ci rendiamo conto che, in alcuni casi, le foto sono state scattate nell'arco di poco tempo, in qualche caso addirittura di pochi minuti. Si tratta di vere e proprie sequenze che ci fanno pensare a giornate particolari, ma rare, dedicate agli scatti fotografici. Pascoli era un fotografo estemporaneo e la fotografia non era un'attività costante. E' interessante sapere che scattava fotografie, ma quell'attività era marginale nella sua vita e nella sua attività creativa. In un certo senso è più interessante scoprire che anche Pascoli scattava fotografie perché questo ci dà un'idea di quanto il nuovo mezzo fosse pervasivo e diffuso.

Nell’archivio possiamo rintracciare alcune di queste sequenze: come le foto che ritraggono Ugo Brilli, Mariù e Pascoli nel corso di una passeggiata (la giornata è evidentemente la stessa), oppure quelle scattate sul balcone della casa di Messina.

Altre foto in sequenza sono quella del piccolo Valentino (Valente Arrighi) prima da solo, quindi ritratto con sua madre, Chiara Mazzari mentre questa sta cantando, (e sulla foto leggiamo: “La gentil cantatrice di Caproni. Mariù in estasi ascolta il dolce canto”) e, infine, quella degli altri due figli di Giovanni Arrighi, ritratti sempre nel giardino prospiciente casa Pascoli.

Indice


Galleria fotografica

Multimedia

Sul colle di Caprona

Documentario realizzato da Milvio Sainati in occasione del centenario della morte di Giovanni Pascoli (6 aprile 1912 - 6 aprile 2012)